tamaris
Il portale pratico del mare sabato, 15 giugno 2024

Proprietà natanti
ecco il modulo


14-05-2024

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il modulo da autenticare allo Sta per certificare proprietario e nazionalità delle unità non immatricolate

Proprietà natanti
ecco il modulo
Lunedì 13 maggio è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 110, il decreto legge del 2 maggio 2024 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti recante il modello di dichiarazione sostitutiva di atto notorio per l'attestazione del possesso e della nazionalità italiana dei natanti da diporto che navigano in acque territoriali straniere.
 
Allegato al decreto il modulo che dovrebbe finalmente dare ai proprietari di unità non immatricolate la possibilità di acquisire opportuna attestazione da mostrare all'occorrenza alle autorità straniere. 
Il modello, da presentare con marca da bollo da 16 euro e da autenticare presso uno sportello dell'automobilista, è diviso in due sezioni: la prima contenente i dati della dichiarazione di costruzione o importazione (rilasciata da confindustria nautica), la seconda la dichiarazione sostitutiva di atto notorio.
 
Per le unità da diporto marcate CE si potranno inserire il Codice di identificazione dello scafo (WIN, CIN o HIN), per quelle non marcate CE il certificato di omologazione con dichiarazione di conformità del costruttore o un'attestazione di idoneità rilasciata da un ente certificato.
 
Leggi l'approfondimento su Bolina 2 Natanti all'estero: documenti e costi
 
 
 

© Riproduzione riservata

Link:

Allegati: