Il mensile pratico del mare lunedì, 05 dicembre 2022

Mini Transat: concorrenti vicini a Puerto Calero


18-09-2003

Spinto da un vento costante da Nord-Est sui 15-20 nodi, il gruppo di testa della flotta procede a velocità sostenuta verso lo scalo delle isole Canarie.

Mini Transat: concorrenti vicini a Puerto Calero La fase iniziale della transoceanica in solitario da La Rochelle (Francia) a Salvador de Bahia (Brasile) si avvicina alla conclusione. Ai primi concorrenti, infatti, mancano ormai poche miglia per raggiungere lo scalo previsto a Puerto Calero (Lanzarote, Canarie). Dopo l'assenza di vento che ha afflitto la gara nei primi giorni, condizioni meteorologiche decisamente più favorevoli hanno permesso alle imbarcazioni di viaggiare a una media di 7,7 nodi, registrata tra le 12.00 di martedì e le 07.00 di mercoledì 17 settembre. Si teme soltanto che nei pressi di Lanzarote il vento debole previsto renda ancora più faticose le ultime miglia: sonno e tensione cominciano ormai a farsi sentire agli skipper che sono al timone da 10 giorni. In testa alla flotta è il francese Samuel Manuard su "Tip Top Too" che ha guadagnato circa tre miglia di vantaggio sull'americano Jonathan Mac Kee a bordo di "Team Mc Lube". A seguire un terzetto composto dai francesi Armel Tripon su "Moulin Roty", Frédéric Duthil a bordo di "All Mer" e, a sorpresa, dalla svedese Pia L'Obry su "Expatria". Tra gli italiani in gara continua la bella prova di Enrico Podestà che difende la sua 18° posizione, mentre più sfortunato è Alessandro Zamagna che a causa di uno scalo tecnico lungo la costa portoghese si trova in questo momento al 66° posto. (Dav.In)

Link: