blu
Il portale pratico del mare giovedì, 25 luglio 2024

Transat Jacques Vabre
Ruyant vince tra gli Imoca


20-11-2023

Il navigatore francese coadiuvato da Morgan Lagravière ha tagliato in prima posizione il traguardo di Fort-de-France il 19 novembre. Problemi di salute per Giancarlo Pedote

Thomas Ruyant e Morgan Lagravière a bordo dell'Open 60 For People hanno vinto la Transat Jacques Vabre nella categoria Imoca. Il duo francese ha tagliato il traguardo di Fort-de-France in Martinica il 19 novembre dopo 12 giorni, 9 ore e 1 minuto di navigazione, quando qui in Italia erano le 7 del mattino. A soli 12 minuti di distanza hanno superato la linea d'arrivo Yoann Richomme e Yann Eliès a bordo di Paprec Arkéa (barca gemella di For People, anch'essa nata da un disegno di Antoine Koch- Finot Conq). Terzo, a nove minuti dal secondo, For The Planet di Sam Goodchild e Antoine Koch.
 
Prysmian Group di Giancarlo Pedote, unico italiano in gara in questa classe con Gaston Morvan come co-skipper, si è dovuto accontentare della 16° posizione. Una sfida che s'è fatta più dura per il navigatore fiorentino che nella notte del 19 novembre è stato costretto a contattare l'assistenza medica a causa di febbre a 40 gradi, forti vertigini, astenia e disidratazione e conseguente incapacità di stare in piedi. Le sue condizioni hanno imposto massimo riposo. La gestione del mezzo è passata dunque a Gaston Morvan che ha tagliato il tragurdo alle ore 21,17 del 20 novembre.
 
In Class 40 prosegue la cavalcata di Xavier Macaire e Pierre Leboucher su Gruope Snef che guidano la classifica seguiti a 25 miglia di distanza da Alla Grande Pirelli di Ambrogio Beccaria e Nicolas Andrieu e a 37 da Crédit Mutuel di Ian Lipinski e Anoine Carpentier.
Alberto Bona e Pablo Santurde Del Arco su Isba navigano attualmente in 4° posizione.

© Riproduzione riservata

Link: